I telefoni VoIP hanno rivoluzionato il modo di comunicare. Si tratta di telefoni che sfruttano una tecnologia completamente differente rispetto ai telefoni tradizionali.

Se hai aperto la nostra guida è probabile che tu abbia sentito parlare della convenienza e dei vantaggi dei telefoni VoIP e quindi di questo sistema di ultima rivoluzione. Possono effettivamente essere più economici rispetto alle reti telefoniche standard ed anche più efficienti.

Scopriamo quindi come funzionano, cosa cambia rispetto ai metodi tradizionali e perché potresti optare su un servizio VoIP al giorno d’oggi.

Cos’è il VoIP

VoIP è l’acronimo di “Voice over Internet Protocol”, ovvero la tecnologia che consente di effettuare chiamate telefoniche utilizzando una connessione internet invece che una linea telefonica tradizionale. Il VoIP utilizza una serie di protocolli per codificare e trasmettere la voce in modo da poter essere trasferita attraverso la rete internet.

Rientriamo quindi nel settore della trasmissione digitale, che sta cercando ormai da tempo di soppiantare quelle basate sulle reti tradizionali. Molte persone sono spesso restie ad utilizzare questa tecnologia, perché ipotizzano che il segnale acustico sia molto meno efficiente. Scopriremo invece che il funzionamento dei telefoni VoIP garantisce un segnale efficiente, anche con velocità di rete base, seppur con un determinato livello di stabilità.

Come funzionano i telefoni VoIP

Arrivati a questo punto cerchiamo di comprendere nel dettaglio come funzionano i telefoni VoIP. Con le tecnologie storiche, la voce acustica non è altro che un segnale sonoro inviato anche a grandi distanze su un tipico doppino in rame. Riesce così a raggiungere l’interlocutore, che a sua volta può inviare un messaggio di risposta.

I telefoni VoIP, basandosi invece sulla connettività digitale, ossia tramite rete Internet, scompongono in diversi pacchetti di dati digitali il segnale acustico. Il modem trasmette successivamente questi pacchetti di dati su una specifica frequenza all’interlocutore. Dopo aver ricevuto il segnale, il ricevente può diventare messaggero ed inviare anch’egli un pacchetto di dati con il segnale acustico digitalizzato. Si ha così la possibilità di parlare in modo fluido, proprio come se fosse una chiamata tradizionale, tramite cavi in rame.

A gestire le chiamate dei telefoni VoIP sono specifici protocolli. Uno dei più noti è sicuramente il SIP, ossia Session Initiation Protocol. Di cosa si tratta esattamente? Il protocollo ha lo scopo di decodificare il pacchetto di dati e di trasformarlo in segnale acustico comprensibile. Si occupa inoltre dell’eventuale trasformazione del segnale per le videochiamate, chiamate multiple, o videochiamate multiple.

Come utilizzare la VoIP sui telefoni

Ci sono diverse opzioni per utilizzare il VoIP, tra cui:

  • l’utilizzo di un telefono VoIP tradizionale che si collega a un router internet: in questo caso è sufficiente mettere in connessione il telefono con la rete ed utilizzarlo comodamente per chiamare in modo fluido e rapido;
  • l’utilizzo di un’applicazione VoIP su uno smartphone o tablet: si tratta di applicativi che possono essere scaricati sui propri dispositivi e che permettono di sfruttare la tecnologia su qualsiasi tipologia di device (che può ovviamente supportare il sistema);
  • l’utilizzo di un software VoIP su un computer, che permette di trasformare il proprio pc, o in alternativa tablet (e così via) in un telefono VoIP in tutto e per tutto.

Ad oggi esistono inoltre telefoni VoIP cordless wireless che sfruttano la connessione tramite Wi-Fi. In questo caso non è necessario collegare né la base né il telefono ad alcun modem, poiché il segnale acustico sarà inviato in modo diretto tramite onde.

Telefoni VoIP: vantaggi e svantaggi

I telefoni VoIP hanno diversi vantaggi e svantaggi rispetto ai sistemi telefonici tradizionali. Se anche tu sei interessato a passare a questa nuova tecnologia, oltre al funzionamento, è bene comprendere tutti i possibili pro ed anche gli eventuali punti di debolezza.

Fra i vantaggi dei telefoni VoIP è possibile ricordare:

  • Costi ridotti: le chiamate effettuate tramite VoIP sono generalmente più economiche rispetto alle chiamate tradizionali, soprattutto per quelle internazionali.
  • Comodità: con i telefoni VoIP è possibile effettuare chiamate da qualsiasi dispositivo connesso a internet, inclusi computer, smartphone e tablet.
  • Scalabilità: i sistemi VoIP possono essere facilmente scalati per soddisfare le esigenze crescenti delle aziende.
  • Funzionalità avanzate: i sistemi VoIP spesso includono funzionalità avanzate come la trasmissione di messaggi di testo, la condivisione di file e la videoconferenza.

Fra gli svantaggi dei telefoni VoIP è possibile citare:

  • Dipendenza dalla connessione internet: i telefoni VoIP funzionano solo con una connessione internet stabile, quindi in caso di problemi di connessione le chiamate potrebbero essere interrotte, poco fluide, o non essere effettuabili.
  • Interoperabilità: i sistemi VoIP possono avere difficoltà a comunicare con i sistemi telefonici tradizionali, soprattutto se di bassa qualità.
  • Qualità della chiamata: la qualità della chiamata può variare a seconda della velocità e della stabilità della connessione internet.
  • Sicurezza: i sistemi VoIP possono essere vulnerabili agli attacchi informatici e alla violazione della privacy, quindi è necessario adottare misure di sicurezza adeguate.

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar