Nonostante al giorno d’oggi le connessioni ad internet abbiano raggiunto livelli davvero eccellenti, è importante sapere che, a parità di offerta, la potenza del segnale può variare da Router a Router. Utilizzare un dispositivo di bassa qualità, con poche antenne e con tecnologie ormai datate, significa non sfruttare al meglio le velocità proposte dai maggiori operatori di telefonia ed internet. Contrariamente da ciò, uno dei migliori prodotti presenti in commercio, apprezzato da tantissimi consumatori, è il TP-Link Archer VR600.

Si tratta di un prodotto top di gamma, disponibile in nero, con particolari rifiniture a griglia centrali, con antenne di ultima generazione e con materiali resistenti. All’interno di questo approfondimento, appositamente scritto per questo specifico modello, andremo ad analizzare a pieno tutte le maggiori funzionalità. Alla fine della guida, conoscerai a pieno sia i parametri tecnici sia quelli operativi di questo fantastico modello.

TP-Link Archer VR600: Caratteristiche

La caratteristica principale, per ogni router che si rispetti, riguarda la potenza del segnale. A tal proposito, leggendo i vari parametri espressi dal produttore, il modello oggi esaminato possiede una velocità complessiva pari a circa 1.6 Gbps. Tale indicatore rappresenta la somma della velocità Wireless combinata del sistema in 2,4 GHz (ossia legato a 300 Mbps) e di quello in 5GHz (ossia legato a 1300 Mbps). La presenza delle due frequenze permette di sfruttare al meglio la potenza della rete, in base alle singole operazioni svolte nel corso della giornata.

Una seconda caratteristica interessante riguarda la compatibilità con la tecnologia VDSL2, la quale permette di raggiungere una velocità pari a 100 Mbps, ossia fino a 5 volte più veloce di un tradizionale ADSL2+. Entrando all’interno del dispositivo è possibile individuare un potente processore Broadcom, fondamentale per raggiungere performance di massimo livello.

Ma non è tutto, poiché oltre alla rapidità del segnale WiFi, il Router può essere collegato ad una console, o al proprio PC, anche attraverso rete cablata. La presenza delle 4 porta Gigabit, presenti nel retro del Router, garantisce trasmissioni fluide e senza nessuna interruzione. Oltre ciò, collegando una dispositivo storage ad una delle porte USB con tecnologia 2.0, sarà possibile condividere musica, foto ed altri file con altri device connessi in rete.

TP-Link Archer VR600: Specifiche del prodotto

Passando ad altre considerazioni sulla sicurezza, il router TP-Link Archer VR600 possiede il cosiddetto Parental Control. Si tratta di una particolare funzione, inserita ormai da tempo nei dispositivi professionali, che permette di bloccare, a monte, l’ingresso su determinati siti. In questo modo, l’amministratore ha la concreta possibilità di creare una navigazione protetta nei confronti dei propri figli o di qualsiasi altro ospite connesso alla rete.

In merito all’installazione, Archer VR600 non necessita di particolari procedure complesse e può entrare in azione in pochissimi minuti. Oltre ciò, attraverso l’applicazione Tether, disponibile sia per dispositivi iOS che Android, è possibile gestire in totale autonomia il dispositivo anche tramite smartphone. In conclusione, ricordando le grandezze, si evince un peso pari a circa 390 grammi e dimensioni di 16,4×3,68×21,6 cm.

Categorie: Informatica