Conoscere un programma che dia la possibilità di registrare la propria voce può essere molto utile in molti casi; registrare le lezioni universitarie, creare un podcast o inviare dei semplici messaggi di lavoro ai vostri colleghi. I programmi che permettono di registrare voce sono  quasi tutti molto semplici da utilizzare anche per chi è alle prime armi con questi tipi di programmi o non ama particolarmente la tecnologia. Allo stesso modo, il file audio può poi essere salvato in vari formati a seconda delle esigenze. Ovviamente il programma da utilizzare dipende dal dispositivo che hai a disposizione e dal sistema operativo che lo caratterizza. Ma vediamo di entrare maggiormente nello specifico.

Programma per registrare voce al computer

Se hai bisogno di un programma che ti permetta di registrare la voce tramite il computer, può essere di tuo gradimento Audacity, un software disponibile per computer Windows, Mac e anche Linus. Questo programma è gratuito e permette di registrare, produrre, modificare e salvare diversi tipi di audio in maniera semplice e molto intuitiva.

Attraverso il microfono del computer puoi registrare la tua voce e utilizzarla come preferisci. Per scaricare il programma basta cercare sul web la pagina ufficiale del programma e avviare il download; in poco tempo potrai così avere sul tuo computer la versione più aggiornata di Audacity compatibile con il sistema operativo del computer stesso.

Programma dello smartphone per registrare voce

Oltre al computer, il cellulare è lo strumento che più di tutti utilizziamo durante le giornate e può dunque essere utile conoscere un programma, o meglio un’applicazione, che permetta di registrare la voce. È bene prima di tutto segnalare che molti degli smartphone presentano già al loro interno dei registratori audio e che dunque non occorre scaricare altri strumenti.

Gli smartphone con sistema operativo Android presentano di solito un’App di serie quindi già preimpostata al loro interno chiamata semplicemente “Registratore” o “Registratore vocale” a seconda del modello. Quest’App permette in maniera davvero molto semplice di fare registrazioni vocali di lunghezza variabile e di salvare poi il file audio proprio all’interno del cellulare stesso.

Per quanto riguarda invece gli smartphone con sistema operativo iOS, è presente un’App di serie chiamata “Memo vocali”, spesso catalogata nella cartella “Extra” del menù, che come nel caso precedente permette di effettuare registrazioni di vario genere da utilizzare come più desideri. Come già accennato, si tratta di programmi generalmente già presente nella maggior parte degli smartphone, tuttavia può succedere che un particolare modello non lo preveda e che sia dunque necessario installarlo in un secondo momento.

Programma da scaricare sullo smartphone per registrare voce

Per chi non presenta sul proprio cellulare uno strumento di serie già preimpostato per la registrazione vocale, oppure ne vuole semplicemente provare un altro, vi è la possibilità di scaricare un’App alternativa direttamente dallo Store delle Applicazioni presente sullo smartphone. Tra le migliori attualmente disponibili troviamo FL Studio Mobile, un’App davvero molto professionale disponibile sia per sistemi operativi Android che iOS. Questo strumento offre moltissime possibilità per la registrazione audio, il suo successivo editing e il salvataggio del file in diversi formati; tuttavia è doveroso sottolineare che si tratta di un’App a pagamento.

Per chi perciò cerca un’App con potenzialità simili ma gratuita, vi sono altre alternative. Per Android, ad esempio, un’App molto valida è Hi-Q MP3 Recorder, un registratore vocale che supporta diversi formati e consente anche di utilizzare alcune funzioni aggiuntive. L’unico limite consiste nella durata di registrazione massima pari a 10 minuti, limite che può essere eventualmente rimosso acquistando la versione a pagamento dell’App.

Per sistema operativo iOS, invece, una buona soluzione potrebbe essere Voice Record Pro, un ottimo registratore audio che supporta diversi formati e permette registrazioni fluide e di buona qualità. Essendo gratuito, presenta al suo interno della pubblicità, la quale può eventualmente essere rimossa passando, come nel caso precedente, alla versione a pagamento.

A seconda del dispositivo che hai a disposizione, i modi per registrare la voce sono dunque molti, non ti rimane che scegliere quello che fa più a caso tuo, avviarlo o scaricarlo, a seconda che questo sia già presente sul tuo dispositivo o meno, e iniziare in maniera semplice e veloce a creare registrazioni vocali da utilizzare a tuo piacimento.

Categorie: Utility