Il codice IMEI che sta per International Mobile Equipment Identity, è un codice univoco con cui può essere identificato uno smartphone, tablet o modem che sfrutta la tecnologia cellulare GSM, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA/HSUPA LTE.

Quindi come abbiamo già detto ogni dispositivo mobile per poter funzionare con una rete dati deve necessariamente avere un codice IMEI altrimenti non funzionerà. Infatti come ben sapete è possibile bloccare un telefono rubato o perso proprio tramite questo codice.

Infatti i vari operatori italiani hanno una black list in cui dopo aver dimostrato che il vostro telefono è stato rubato o perso tramite una denuncia è possibile bloccare questo codice IMEI che verrà inserito all’interno di questo black list e nel territorio italiano non potrà agganciare la rete dati.

Di fatto diventerà un telefono cellulare inutile. Quindi nel caso avete smarrito il vostro smartphone o vi è stato rubato vi consiglio caldamente di fare questa operazione in modo che nessun altro potrà utilizzarlo. Nel caso invece lo ritroviate potrete comunque chiedere lo sblocco dell’IMEI.

IMEI: com’è composto

Entrando nello specifico si tratta di un numero composto da 15 cifre. Vi ricordo che nessun altro telefono può avere lo stesso numero IMEI, infatti è un codice univoco.

Come trovare il codice IMEI

Ci sono vari modi per trovare appunto il codice.

Digitare *#06#

Si tratta del metodo più semplice e universale, una volta visitato questo codice all’interno del tastierino numerico avrete il vostro numero IMEI.

Sulla scatola dello smartphone

Se la avete ancora disponibile, nella scatola vi basterà controllare sotto o ai lati e potrete trovare il vostro codice.

Sul retro dello smartphone

Alcuni smartphone come ad esempio anche iPhone nel retro della cover hanno scritto il codice IMEI.

Sotto la batteria

Alcuni smartphone Android nel vano riservato alla batteria una volta rimossa potranno trovare il numero IMEI.

Questi che abbiamo elencato sono alcuni dei modi con i quali potete trovare il preziosissimo codice IMEI univoco del vostro telefono.

Aggiungiamo che se il vostro telefono è stato in riparazione può essere che il codice IMEI non coincida con quello sulla scatola. In questo caso dovete utilizzare necessariamente quello presente sullo smartphone. Questo può capitare anche con iPhone rigenerati.

Categorie: Apple