Avere uno smartphone impermeabile a volte più che una scelta di stile è una vera e propria necessità. Ma uno smartphone che possa durare nel tempo, che resista agli urti, alla polvere, all’acqua, si può rivelare una scelta sempre intelligente anche per chi non ha una specifica esigenza.

Gli smartphone spesso sono molto delicati e un semplice schizzo d’acqua salata, una caduta accidentale sul fondo di una piscina o qualche piccolo granello di sabbia potrebbero distruggere totalmente il vostro apparecchio. Per questo motivo sono stati creati appositamente dei modelli impermeabili dalle prestazioni eccezionali.

Come scegliere il miglior smartphone impermeabile

Quali sono le caratteristiche da valutare per poter scegliere il miglior smartphone impermeabile? Al di là delle caratteristiche similari agli smartphone transazionali, come ad esempio il processore, la quantità di memoria, il monitor ed il numero di funzionalità interne, i dispositivi impermeabili dispongono di aspetti valutativi differenti, da dover esaminare con cura ed attenzione, onde evitare di effettuare un acquisto non consono alle proprie esigenze. Vediamo quindi come procedere.

Certificazione IP

Il primo aspetto valutativo fondamentale, riguarda la presenza della certificazione IP, che sta letteralmente a significare International Marking Protection. Lo stesso va essenzialmente ad indicare la capacità del device di potersi proteggere dall’infiltrazione dell’acqua, così come da altre particelle (anche corpi solidi), umidità e così via.

Uno smartphone impermeabile, risulta infatti molto spesso in grado di bloccare sia corpi solidi (come ad esempio la polvere) sia liquidi. L’indicatore dello standard IP viene succeduto da due numeri. Il primo indica la resistenza all’ingresso di solidi, mentre il secondo la resistenza all’ingresso di liquidi. Più nel dettaglio:

  • Il primo numero dopo IP parte da un minimo di 0 (scarsa protezione) ad un massimo di 6;
  • Il secondo numero dopo IP parte da un minimo di 0 (scarsa protezione) ad un massimo di 9.

Uno smartphone perfettamente impermeabile, dispone quindi di uno standard IP69. Trattasi della massima garanzia che può essere associata ad un dispositivo mobile ed in possesso solamente dei modelli di ultimissima generazione.

Profondità dichiarata

Secondo aspetto fondamentale, è dato dalla profondità dichiarata dalla casa costruttrice, ossia il valore massimo di immersione dello smartphone, il quale dovrebbe continuare a funzionare grazie alla sua impermeabilizzazione. In linea generale, gli smartphone impermeabili IP69 possono resistere fino ad una profondità di 5 metri ed una pressione massima pari a 100 bar.

Gli IP69, garantiscono impermeabilità fini ad un massimo di 3 metri ed una pressione approssimativa pari a 10 bar. Scendendo di classe, lo smartphone diventa sempre meno impermeabile. È in ogni caso importante prestare sempre la massima attenzione, onde evitare di danneggiare il dispositivo sforando inavvertitamente i parametri supportati e dichiarati dalla società costruttrice.

Presenza delle garanzie

Ultima caratteristica, riguarda poi la presenza delle dovute garanzie con la vendita. Qualora il prodotto fosse ad esempio certificato IP69 e dovesse improvvisamente avere un malfunzionamento per infiltrazioni di acqua (restando nei parametri dichiarati), la presenza di opportune garanzie potrebbe permettere di ottenere la riparazione, la sostituzione, così come il rimborso del prodotto acquistato.

Migliori smartphone impermeabili: la classifica

I produttori di smartphone hanno voluto inserire nelle loro linee alcuni modelli particolarmente resistenti ad acqua, urti, polvere e quant’altro possa colpire il vostro smartphone. Ecco qui di seguito una classifica dei migliori smartphone impermeabili disponibili sul mercato.

Samsung Galaxy A3

Galaxy A3 si è dimostrato fin dalla sua prima uscita nel 2017 come uno dei vertici raggiunti da casa Samsung per quanto riguarda gli smartphone. Elegantissimo, dal design minimale e raffinato, vetro e metallo che si fondono assieme in un oggetto unico.

Display Super AMOLED da 4.7″, HD (1280 x 720 pixel) che consente la visione di immagini ad altissima qualità, fotocamera anteriore da 8 MP e fotocamera posteriore da ben 13 MP. Il tutto sostenuto da un processore che ha fatto la storia: Octa Core con Ram da 2 GB e 16 GB di memoria espandibili fino a 256 GB con MicroSD.

LG G7 ThinQ LMG710EM

Con questo modello LG ha realizzato una perfetta sintesi di eleganza e tecnologia. LG G7 ThinQ è un delicato equilibrio di vetro e metallo che va a costruire un design raffinato e innovativo. Il suo schermo FullVision da 6.1 pollici con risoluzione QHD+ offre una qualità di visione assolutamente strepitosa.

Questo smartphone impermeabile è inoltre dotato di una straordinaria dotazione tecnologica per quanto riguarda foto e video grazie alla sua doppia fotocamera da 16MP con grandangolo. Con questa lente grandangolare infatti potrai fare scatti sensazionali, molto ampi, senza alcuna distorsione.

Inoltre con la fotocamera di G7 potrai utilizzare anche la funzione AI CAM che va ad analizzare i soggetti inquadrati e ti suggerirà le impostazioni migliori in base alla scena.

Sony Xperia XZ3

Sony ha immesso sul mercato Xperia XZ3 con il chiaro intento di sconvolgere il mercato del settore. Infatti questo smartphone impermeabile già dal design si dimostra innovativo e rivoluzionario, soprattutto grazie al display guidato da tecnologia OLED HDR con risoluzione QHD+ che permette la visione di neri perfetti e colori impeccabili.

Ma anche la parte audio è molto curata in questo smartphone grazie alle funzionalità High-Resolution Audio e DSEE HX con LDAC. Grande attenzione anche per la fotocamera intelligente da 19 MP Motion Eye che offre immagini dall’aspetto professionale e che offre la possibilità di realizzare filmati in 4KHDR, super slow motion 960fps in risoluzione Full HD.

Huawei Mate 10 Pro

Casa Huawei non è nuova a immettere sul mercato modelli che trasformano completamente tutti i parametri di riferimento. Così ha fatto anche per quanto riguarda il Mate 10 Pro, vero e proprio diamante del colosso cinese. Le sue performance vengono guidate dallo strepitoso Kirin 970, che si dimostra intelligente, veloce, flessibile, e capace di comprendere e rispondere istantaneamente a qualsiasi richiesta.

Huawei FullView Display è lo splendido schermo da 6″ con rapporto 18:9 inserito in nella cornice praticamente invisibile di questo modello elegantissimo. Grazie alla HDR10 potrai godere di colori ancora più vividi e intensi. La classificazione IP67 rende Huawei Mate 10 Pro uno smartphone assolutamente resistente all’acqua e alla polvere. Ecco perchè è considerato uno dei migliori smartphone impermeabili.

Samsung Galaxy Note 10

Samsung Galaxy Note 10 è un dispositivo che lascia semplicemente a bocca aperta. Bellissimo, elegante, sottile e ipertecnologico. Il suo Cinema Infinity Display con cornici ridotte al minimo, quasi inesistenti, è qualcosa che stupisce ogni volta e che ti consente di apprezzare una qualità di immagine sensazionale grazie alla tecnologia Dynamic AMOLED.

Il processore Exynos da 7 nm e una RAM da 8 GB sono in grado di offrire un potenza incredibile nelle prestazioni della CPU e GPU. Ma anche la S Pen ridefinisce l’esperienza di utilizzo di questo smartphone grazie alla la funzione Air Actions, infatti potrai controllare il tuo smartphone con semplici e intuitivi gesti, senza toccare il display. Così come potrai trasformare i tuoi appunti con S Pen in formati testo da condividere con tutti.

Google Pixel 3 XL

Il gigante della tecnologia Google presenta qui uno dei suoi vertici: il Google Pixel 3 XL. Questa è la terza generazione dello smartphone di casa Google e le novità non mancano. Innanzitutto lo schermo da 3.3 pollici con un contrasto straordinario che consente neri intensi, colori vivaci grazie alla tecnologia P-OLED.

Ma uno dei punti di forza di questo fantastico smartphone impermeabile è senza dubbio la fotocamera: parliamo infatti di un apparecchio in grado di registrare video in 4K o al rallentatore con tanto di stabilizzatore. Zoom ad alta risoluzione e tante altre funzionalità, come la possibilità di giocare con la realtà aumentata, rendono il Pixel 3 XL un vero gioiello.

Huawei Mate 20 Pro

Huawei ha voluto realizzare un vero e proprio capolavoro rifinito in vetro 3D con curve morbide e cuciture che ne sfumano il design. Una vera e propria sinfonia di forme e di linee che hanno portato alla realizzazione di un oggetto di culto come il Mate 20 Pro. Assolutamente da considerare se stai cercando un ottimo smartphone impermeabile.

Il display sfrutta la tecnologia OLED con touchscreen capacitivo, 16M colori, da 6,39 pollici, mentre il reparto fotocamere è piuttosto nutrito con tripla fotocamera Leica, che incorpora un obiettivo RGB principale da 40 megapixel, un teleobiettivo da 8 megapixel e un obiettivo grandangolare Leica da 20 megapixel.

Apple iPhone 12 Pro

Apple non ha certo bisogno di presentazioni, ma vediamo qui di seguito nello specifico il nuovo modello iPhone 12 Pro. Il design, come sempre nei prodotti Apple, è curato nei minimi dettagli e a colpire per primo è sicuramente il display Super Retina XDR che arriva proprio fino ai bordi massimizzando l’area visiva.

Il vetro è stato realizzato in quello che viene chiamato Ceramic Shield, che lo rende più duro di qualsiasi vetro per smartphone. Il chip interno è il Bionic A14, considerato il più veloce del mercato, mentre la connessione è la superveloce 5G.

Huawei P30 Pro

Huawei ha potenziato la serie P30 con questo modello, il P30 Pro andando a dotarlo della straordinaria tecnologia HUAWEI SuperCharge da 40 W. Lo schermo Oled è da 6.47 pollici e la fotocamera è quadrupla Leica con obiettivo SuperZoom.

Il design è assolutamente accattivante, elegante e raffinato. II sistema operativo, vero cuore pulsante di questo smartphone, è Android e la potente batteria è da 4100 mAh. La RAM a disposizione di Huawei P30 Pro è da 8 GB mentre la memoria interna ospita fino a 256 GB che consentono di immagazzinare una quantità di dati davvero impressionante.

Huawei P40 Pro

Il colosso cinese Huawei è divenuto in pochissimi anni un vero e proprio punto di riferimento in ambito tecnologico ed ogni suo prodotto gode sempre dell’attenzione degli esperti. Con il P40 Pro Huawei è andata potenziare la serie P 40 con l’aggiunta della connettività 5G e il processore Kirin 990.

Lo schermo OLED da 6.58 pollici ha una risoluzione di di 1200 x 2640 pixel e una frequenza di aggiornamento di 90Hz. Il processore Kirin sviluppa la sua potenza con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna espandibile tramite memorie NM.

Grande spazio alle fotocamere in questo P40 Pro, sono infatti ben 4 gli obiettivi: 50 MP, 40 MP, 12 MP periscopio e TOF 3D, mentre la sua fotocamera frontale è doppia, 32 MP più un obiettivo IR 3D TOF per informazioni sulla profondità che funge da sensore biometrico per il riconoscimento facciale.

Categorie: Cellulari