Le schede SD sono dispositivi di memoria di massa che servono ad archiviare file in uno spazio esterno rispetto a un device e consentono anche di scambiare contenuti tra un utente e l’altro, come se si trattasse di una chiavetta USB.

Come scegliere la migliore scheda sd

La scheda sd rappresenta una componente fondamentale per tantissimi dispositivi. Permette di incrementare la memoria, così come di aggiungerne di nuova in caso di esigenze e necessità.

In tutto ciò, come fare a scegliere la migliore scheda sd presente sul mercato? Contrariamente da quanto si pensi, gli aspetti da poter tenere a mente sono numerosi ed abbiamo deciso di mostrarli in modo rapido e diretto nel corso dei paragrafi successivi.

Capacità di archiviazione

Ogni scheda sd (così come micro sd) presente sul mercato mostra diverse capacità di archiviazione. La capacità di archiviazione è la capacità del dispositivo di poter immagazzinare file, documenti e così via. Le tre principali tipologie di schede sd disponibili sul mercato sono: le schede sd standard, con una capacità che può raggiungere i 2GB, le schede SDHC, che possono oscillare dai 4 ai 32GB di archiviazione ed in ultimo del schede SDXC, che possono avere una capacità di storage anche da 64, 128 GB (o superiori). La scelta ricadrà molto sulla necessità dell’utente, ricordando come schede con maggiore memoria, mostrino ovviamente prezzi più elevati.

Velocità di scrittura

Secondo parametro significativo, è poi dato dalla velocità di scrittura, che può in altri termini essere immaginata come la capacità del componente di segnare i documenti ed i file inviati nel proprio registro nel minor tempo possibile. In questo caso, le tipologie di schede sd possono essere numerose e vengono solitamente divise in classi:

  • Classe 2: rappresentano le schede sd basic, quindi con una velocità di registrazione relativamente bassa, ossia da circa 2MB/s e risultano quindi ottime per trascrivere piccoli documenti di testo e così via.
  • Classe 4: rappresentano un prodotto qualitativamente più professionale e con una velocità di scrittura doppia rispetto alle precedenti (4MB/s).
  • Classe 6: dispongono di una velocità di riscrittura pari a 6MB/s, mostrandosi in questo caso valide anche per trascrivere file più pesanti, come ad esempio filmati in HD, o addirittura Full HD.
  • Classe 10: mostrano una velocità di trascrizione pari a 10MB/s ed anche in questo caso possono essere utilizzate per conservare filmati in alta risoluzione, o raffiche di foto.
  • UHS Speed Class I-U1, con una velocità pari a 10MB/s e adatte per invio di dati continui.
  • UHS Speed Class I-U3, con una velocità pari a 30MB/s, ottime per archiviare file in 4K.
  • UHS Speed Class II-U1 e U3, con una velocità che può arrivare anche a 312MB/s e risultano disponibili ad un costo superiore.

Migliori schede SD: la classifica

Di seguito, leggerai la classifica delle migliori schede SD presenti sul mercato.

SanDisk Extreme PRO UHS-II

Il brand è tra i migliori in fatto di schede SD. La Pro UHS-II da 64 GB ha una velocità di scatto fino a 260 MB/sec. Il flusso di lavoro è tra i più veloci sul mercato, con velocità di trasferimento fino a 300 MB/sec, perfetta per chi deve trasferire grandi e numerosi file. Si rivela quindi molto utile soprattutto a fotografi o filmaker che hanno bisogno di molto spazio ma, soprattutto, velocità. Infatti, le prestazioni video sono ottime per chi deve trasferire sia filmati in Full HD che in 4k.

Lexar Professional 2000x SDHC/SDXC UHS-II

La Lexar Professional 2000x SDHC/SDXC UHS-II, come si legge nel nome, è molto veloce, con capacità di lettura fino a 2000 x (300 MB/s). Sempre dal nome, si comprende che è dotata di lettore SD UHS-II che permette un’eccezionale velocità di trasferimento. Molto utile la possibilità di scaricare il software Image Rescue per recuperare le proprie foto e dei file video.

Transcend TS64GSD2U3

Ecco un altro brand leader nella produzione di schede SD. E’ dotata di lettore card reader UHS II, tra i più veloci ora sul mercato. Il prezzo è nettamente inferiore a quello di altre competitor, ma c’è anche da dire che la velocità di lettura è ridotta: la velocità di scrittura 180 MB/s, 285 MB/s in lettura.

Lexar SDXC UHS-I

Rientra nella nostra classifica delle migliori schede SD un altro prodotto Lexar, la scheda SDXC UHS-I. La qualità è eccellente e ne esistono diversi modelli, come la U1 e la U3. In particolare, quest’ultima sembra quella più apprezzata dagli utenti in fatto di velocità e prestazioni.

Parliamo di specifiche: le schede di memoria Lexar presentano la tecnologia UHS-I per una velocità di lettura fino a 633x (95 MB/s). La velocità di scrittura, invece, è di 45 MB/s. Incluso nel prezzo conveniente, vi è una copia a vita del software Image Rescue per recuperare foto e file video.

SanDisk Extreme Pro

Riprendiamo a parlare dei fantastici prodotti SanDisk con la Extreme Pro. E’ il top di gamma del brand, piccola, compatta e pratica. Ha una capacità di 500 GB, 1 TB, 128 GB in base alle esigenze, le prestazioni di lettura sequenziali arrivano fino a 1050 MB/s. E’ dotata di controller NVMe per una maggiore velocità di trasferimento dei dati che raggiunge i 330 MB/s.

Perfetta per essere utilizzata come estensione di memoria, versatile, veloce e con un prezzo ragionevole, questa scheda SD è certamente tra quelle da prendere in considerazione.

Samsung Memorie MB-MC128GA Evo Plus

Passiamo ora a una marca ben nota. Questa Scheda SD di Samsung risulta veloce e versatile, perfetta sia da inserire nello smartphone che in una console per videogame o anche in macchine fotografiche e videocamere. Presenta una velocità di lettura 100 MB/s con interfaccia UHS-I. Le performance variano in base alla capacità.

E’ impermeabile, resistente alla temperatura, ai raggi X e a campi magnetici, aggiungendo al prodotto un ulteriore livello di sicurezza. Per il suo prezzo, bisogna dire che si tratta di una scheda efficiente e consigliabile a chi non ha elevate pretese.

Lexar UHS-1

Venduta in una comoda confezione da due pezzi, questa scheda SD presenta una velocità di trasferimento che rientra nella Classe 10, perfetta per videocamere e fotocamere. Non sembra supportare bene i video in 4k, quindi non è consigliata a chi cerca performance troppo elevate. La velocità di scrittura si attesta a 20 MB/s. Come altri prodotti Lexar, è incluso nel prezzo il software scaricabile Image Rescue.

Samsung MB-MJ128GA Pro

Torniamo su Samsung e la sua scheda SD Pro, l’ideale per fotografi professionisti e filmaker che vogliono affidarsi a un brand noto e sicuro. La Pro Endurance, infatti, offre fino a 43.800 ore di riprese in 4K e Full HD. Ciò significa che si tratta del prodotto giusto per chi ha bisogno di una memoria da inserire sia in videocamere per il filmmaking, ma anche in quelle di sorveglianza, dashcam o comunque telecamere deputate alla sicurezza.

La velocità di lettura raggiunge i 100 MB/s e quella di scrittura arriva fino a 90 MB/s. Si tratta di un prodotto molto durevole e solido, grazie alla sua impermeabilità e alla resistenza ad alte temperature o campi magnetici.

SanDisk Extreme SDXC

Questa è certamente tra le migliori schede SD in fatto di rapporto qualità-prezzo. E’ quella più scelta tra fotografi professionisti e cineamatori. Presenta una velocità nominale di 45 MB/s e si presta bene per lo scatto a raffica in modalità burst.

Ottime le performance anche quando si girano video in Full HD e 4k. La capienza disponibile parte dai 16 GB fino ai 256 GB. La velocità di trasferimento rientra in classe 10 con i suoi 90 MB/sec. Resiste all’acqua, agli sbalzi di temperatura e anche ai campi magnetici.

SanDisk Ultra Scheda di Memoria SDHC Traditional

Chiudiamo la classifica ancora con SanDisk e la sua scheda SD Ultra, disponibile dai 16 GB ai 128 GB in base alle esigenze. Si tratta della proposta di SanDisk di fascia media, per chi cerca un prodotto affidabile ma non dalle eccessive performance e, quindi, anche dal prezzo elevato. Ha una velocità di trasferimento fino a 80 MB/sec e si rivela l’ideale per foto e video in Full HD (non 4k).


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar