Quando si parla di strumenti per il video editing, in particolare di computer, si pensa ai particolari dettagli tecnici che un buon device deve rispettare. Questi computer, infatti, devono essere altamente prestanti, così da poter permettere all’utente di lavorare ed editare foto e video nel dettaglio, senza alcun rallentamento.

Nella guida odierna, abbiamo quindi deciso di scoprire quali sono le caratteristiche di rilievo di un buon pc per video editing, osservando alcuni dei migliori modelli presenti in commercio.

Come scegliere il migliore pc per video editing

Scegliere il giusto pc per video editing non è semplicissimo. Vanno prese in considerazione determinate caratteristiche di cui tener conto prima dell’acquisto. Scopriamole a seguire, in alcuni semplici punti.

RAM

La RAM è la memoria che serve per gestire le applicazioni e si trovano solitamente da 4 GB, 8 GB e 16 GB. Ovviamente, maggiore è la memoria RAM, maggiori saranno le prestazioni del computer, soprattutto per quanto riguarda il multitasking. Una buona memoria RAM, che permetta di utilizzare il computer senza alcun rallentamento, deve essere almeno da 8 GB.

Dimensioni del display

Nell’ambito del video editing, il display è essenziale. Solitamente, per questo tipo di lavoro si ricerca sempre un display molto grande, per una migliore visuale. Dimensioni maggiori, infatti, comportano una maggiore comodità nei lavori di precisione. Dimensioni minori, tuttavia, rendono il dispositivo più leggero e più facile da trasportare.

Processore

Una delle componenti principali interne di un pc per video editing è sicuramente il processore. I processori più utilizzati sono solitamente della Intel o della AMD, anche se alcuni modelli specifici, come ad esempio quelli Apple, montano nuovissimi processori M1 dell’omonima casa. In ogni caso, per funzionalità di editing, è consigliato orientarsi su processori almeno i7, o i5 se di ultima generazione.

Qual è il migliore pc per video editing

Ed ecco, a seguire, una lista dei migliori pc per video editing. Rappresenteranno prodotti accuratamente analizzati dai nostri esperti, sulla base di caratteristiche tecniche e funzionali.

Microsoft Surface Book 3

Iniziamo con il Microsoft Surface Book 3, versione rinnovata del Surface Book 2. Questo pc monta un processore Intel Core Quad-Core di decima generazione, componente che lo rende decisamente prestante. E’ dotato di un display touchscreen delle dimensioni di 13.5 pollici, con una risoluzione di 3000 x 2000 pixel. Dispone di due fotocamere, una frontale ed una posteriore, entrambe con una risoluzione di 5 MP. Le sue alte prestazioni sono dovute anche alla scheda grafica, ossia la GPU NVIDIA GTZ GeForce. Una delle capacità migliori è quella di rotazione dello schermo, rendendo così il pc molto versatile ed adatto all’utilizzo per l’editing. Il touchscreen e la compatibilità con la penna Microsoft lo rendono la scelta perfetta per grafici e designer. Ha una batteria che assicura un’autonomia di 17.5 ore, permettendo un utilizzo prolungato anche durante lunghi viaggi.

Lenovo Legion Tower

Analizziamo ora questo particolare computer, il Lenovo Legion Tower 7i. Si tratta di un computer dotato di un processore Intel Core i9-10900k, che raggiunge i 5.3 GHz con una tecnologia Intel Turbo Boost 2.0. Ha un SSD da 2 Tb, una RAM da 64 GB ed una scheda grafica Nvidia GeForce RTX 2080 super, con installato il sistema operativo windows 10 home.

Interamente nero, è dotato di un coperchio laterale trasparente, con una illuminazione interna a LED e radiatore illuminato. Si connette con WI-FI e Bluetooth. Pratico e maneggevole, non richiede specifiche installazioni, mostrandosi subito pronto all’uso.

Apple MacBook Pro

Il Macbook Pro utilizza uno dei processori più potenti, ovvero l’Intel Core i9, il quale garantisce prestazioni di livello elevato, con possibilità di poter effettuare anche i lavori più complessi, caratteristici del video editing. Ha una scheda SSD che si può espandere fino a raggiungere gli 8 TB. Ha una RAM da 16 GB che può arrivare fino a 64 GB. La grafica AMD Radeon Pro serie 5000M permette di effettuare lavori grafici in maniera molto veloce e prestante, garantendo video fluidi e scorrevoli. In più, il al display retina con gamma cromatica P3 offre colori altamente nitidi e vividi.

MSI GP66 Leopard 10UE-084IT

L’ MSI GP66 Leopard 10UE-084IT offre le massime prestazioni per giocatori e per chi si occupa di video editing. Ha una scheda grafica GeForce RTX 30 di seconda generazione di NVIDIA, con Rt Core, Tensor core e multiprocessori di streaming di ultima generazione, che garantiscono immagini realistiche e fluide. È dotato di un display da 15.6 pollici, dimensioni ideali per poter lavorare nell’ambito del video editing. La tastiera è retroilluminata con colori RGB e personalizzabile, ossia perfetta per il gaming.

Apple iMac Display Retina 5K

Passiamo ora ad un computer fisso che non necessita di case. Stiamo parlando di un altro top di gamma di casa Apple, ovvero l’iMac con display retina 5k. Come si potrà intuire già dal nome del modello, questo PC è uno dei più acquistati da chi si occupa di grafica e video editing, proprio per il grande display da 27 pollici e per la risoluzione ad alta definizione, appunto 5K, da 5120 x 2880. Ha un processore di decima generazione Intel Core i5 6 core da 3.1 GHz. La scheda grafica che utilizza è una AMD Radeon Pro 5300. E’ dotato di 2 porte Thunderbolt, con attacco USB-C, e di 4 porte USB-A. Presente anche una porta Gigabit Ethernet. Ha una RAM da 8 GB ed una archiviazione SSD da 256 GB.

Dell XPS 15 9570

Il Dell XPS 15 9570 è un computer portatile con uno schermo da 15 pollici, dalla risoluzione Full HD con 1920 x 1080 pixel. Lo schermo è antiriflesso con una luminosità di 400 nit. Inoltre, il display è touchscreen, fattore da non sottovalutare nell’ambito dell’editing, poiché permette di effettuare molte operazioni grafiche direttamente con le proprie dita e quindi con una maggiore precisione. Monta un processore Intel Core i9 con 6 core di ottava generazione a 2.2 GHz e gira sul sistema operativo Windows 10 Home. La scheda grafica utilizzata è una NVIDIA GeForce GTX 1050 con design Max-Q, che permette di eseguire molteplici operazioni in totale fluidità.

MSI Creator 15 A10UET-231IT

Vediamo ora l’MSI Creator 15 A10UET-231IT. E’ un computer portatile dotato anch’esso di un display touchscreen da 15.6 pollici. Dispone di una funzionalità multi touch innovativa, che permette una migliore interazione con lo scrolling rapido, il pinch to zoom o la gestione dello schermo. E’ un computer che da libero sfogo alla creatività, risultando ottimizzato per funzionare al meglio con software Adobe più diffusi, come Photoshop, Lightroom, Premier Pro ed Illustrator. Il design è molto minimal, e la scocca è realizzata completamente in alluminio, con simpatiche finiture sabbiate grigio carbonio. Ha una batteria da 99.9 WHr, che garantisce un utilizzo prolungato.

MSI Creator 17M A10SE-260IT

L’ MSI Creator 17M A10SE-260IT è un modello leggermente più grande del precedente, ma appartenere alla stessa linea. Ha infatti un display full HD da 17.3 pollici, dimensioni che lo rendono adatto per chi passa molto tempo ad editare foto e video. Monta un processore Intel Core i7-10750H ed ha una RAM da 16 GB DDR4 2666 MHz, con una archiviazione SSD da 1 TB. La scheda grafica utilizzata è una Nvidia RTX 2060 6GB GDDR6, fondamentale per ottenere una gamma di colori sRGB prossima al 100%. E’ un modello molto resistente e robusto, nonostante rimanga comunque molto leggero. Ciò è possibile grazie alla struttura in alluminio, con singolari finiture in space grey.

Apple MacBook Pro con Chip Apple M1

Passiamo ora agli ultimi modelli prodotti da casa Apple. La società ha da poco creato il suo primo processore, l’M1, inserendolo su questo fantastico Macbook Pro di ultima generazione. E’ un processore 8 core con una grafica 5 volte più veloce di quella garantita dal vecchio Macbook Pro. Ha un display retina da 13 pollici, con una retroilluminazione LED, capace di riprodurre neri molto profondi e bianchi brillanti, con ben 500 nit di luminosità e con circa il 25% di colori in più rispetto alla normale gamma sRGB. Inoltre, la tecnologia True Color permette al PC di regolare il bilanciamento del bianco in totale autonomia, modulandolo in base alla luce presente nell’ambiente, così da non intaccare la vista. La batteria garantisce una duranta di ben 20 ore di utilizzo.

Apple Mac mini con Chip Apple M1

Infine, concludiamo con un altro computer della Apple, integrante sempre il chip M1. In questo caso parliamo di un computer fisso senza schermo, che occupa davvero poco spazio (3.6 x 19.7 cm) e pesa circa 1 kg. Ha una RAM da 8 GB ed una memoria di archiviazione SSD da 512 GB. Il sistema di raffreddamento innovativo consente un utilizzo prolungato del computer senza il minimo intoppo.

Categorie: Computer