Se avete la passione per la fotografia ed il videomaking, o se la grafica è la vostra professione, non ci si potrà di certo accontentare di un qualsiasi pc o notebook. Per utenti professionisti, risultano infatti indicati notebook dalle prestazioni elevate e specifici per questa tipologia di operazioni. Stiamo parlando dei notebook 4k, computer portatili di alto livello, specifici per le operazioni di sopra menzionate.

Nella guida odierna, abbiamo quindi pensato di scoprire questa tipologia di notebook, osservando come scegliere quello più adatto alle proprie esigenze. Per fare ciò abbiamo strutturato una classifica con alcuni tra i migliori notebook 4k, così da poter orientare l’utente verso il miglior acquisto.

Cosa significa 4k

Per notebook 4k si intendono tutti i computer portatili dotati di uno schermo 4k, ovvero con una risoluzione elevatissima, data appunto dai circa 4000 pixel presenti sulla diagonale del display. La stessa tipologia garantisce una visione molto più nitida rispetto ai monitor con tecnologie datate.

Come scegliere un notebook 4k

Per essere sicuri di scegliere il miglior notebook 4k, è necessario tenere conto di alcune caratteristiche chiave. Scopriamole a seguire in alcuni punti specifici da poter tenere a mente.

RAM

La RAM è la memoria che il computer utilizza per gestire le applicazioni. Di solito, le RAM sono divise in 3 fasce, che dipendono dalla quantità di spazio disponibile (ovvero da 4 GB, 8 GB e 16 GB). E’ quasi ovvio che, maggiore è la memoria disponibile, maggiori saranno le prestazioni del computer. Una buona memoria RAM, che permetta di utilizzare il computer tranquillamente, deve essere almeno di 8 GB.

Ci possono poi essere prodotti con una RAM maggiore, che permettono di svolgere le operazioni ancora più rapidamente, soprattutto nel caso si utilizzino programmi molto pesanti.

Sistema operativo

Il sistema operativo più diffuso e conosciuto è sicuramente Windows. La maggior parte dei notebook 4k di questa tipologia gira su Windows 10 Home, una versione limitata. In ogni caso, esistono alcuni pc che utilizzano altri sistemi operativi, o addirittura danno la possibilità di poterne installarne uno a proprio piacimento. Questo fattore è da tenere in considerazione nel caso in cui si intenda lavorare seriamente nell’ambito della programmazione e della grafica, ma senza andare a spendere cifre eccessive.

Software

Solitamente, i software non si trovano sul computer al momento dell’acquisto. Spesso vanno scaricati successivamente o comprati a parte. Alcuni modelli, tuttavia, dispongono di determinati applicativi preinstallati, tra cui software solitamente a pagamento, come ad esempio il pacchetto Office. Questo è un grande punto a favore, poiché permette di non spendere ulteriormente dopo l’acquisto, ma soprattutto di iniziare ad utilizzare il notebook immediatamente.

Scheda grafica

La scheda grafica rappresenta un componente fondamentale per un pc o un notebook. La stessa, infatti, si occupa della renderizzazione delle immagini. Maggiori saranno le prestazioni, maggiore sarà la qualità dell’immagine mostrata a video. Le più vendute sul mercato sono Nvidia. Queste schede grafiche riescono a rendere le schermate realistiche, pur zoommando sul dettaglio di proprio interesse.

Processore

Un altro componente fondamentale, se non il più importante, è sicuramente il processore. Lo stesso si occupa di eseguire tutti i programmi, compresi i videogiochi. Un buon processore, oltre ad essere molto veloce e potente, implementa delle ottimizzazioni che rendono più fluido il gioco. I modelli più in voga sono sicuramente gli i5 e gli i7 della Intel. Nell’ultimo periodo, tuttavia, anche la Ryzen sta facendo ottimi passi avanti, diventando una diretta concorrente della Intel.

Archiviazione

Questa funzione, fino a qualche anno fa, era completamente affidata agli hard disk (HDD), che salvavano i vari programmi che il pc poteva eseguire su specifici dischi. Negli ultimi anni si è passati su una nuova tecnologia, basata prettamente su chip. Questa tecnologia si basa sui solid state drive (SSD), che rendono le operazioni molto più veloci. Nei computer moderni è standard trovare SSD come dispositivi di archiviazione. Questi possono essere da 128 GB, 256 GB , 500 GB o superiori. SSD più capienti, comportano ovviamente prezzi più alti.

Schermo

Le dimensioni dello schermo determinano anche le dimensioni del notebook. Uno schermo ottimale di un notebook deve essere ampio almeno 13 pollici, così da poter permettere all’utente di non doversi sforzare eccessivamente. In commercio si trovano notebook con schermi grandi anche 17 pollici, ottimi per preservare la propria vista e per poter visionare al meglio i dettagli. In tutto ciò, oltre alle dimensioni, contano anche le prestazioni. Una buona scheda grafica deve essere necessariamente accompagnata da un monitor prestante, che non vada a strozzare le sue prestazioni.

Peso e dimensioni

Per poter essere definito portatile e per svolgere appieno questa funzionalità, è necessario tenere conto delle dimensioni e del peso del pc. Di solito, i notebook 4k tendono ad essere grandi, per via delle dimensioni delle componenti che implementano e pesante per via della grandezza della batteria e dello schermo.

Migliori notebook 4k: la classifica

Ed ecco, a seguire, una classifica con alcuni tra i migliori notebook 4k ad oggi in commercio. Ogni modello è stato analizzato nel dettaglio dai nostri esperti, mettendo in evidenza caratteristiche tecniche e funzionali.

HP PC Spectre X360 15-eb1000sl

Iniziamo la nostra classifica con un notebook dall’aspetto particolare. Si tratta di un notebook 4k convertibile, con sistema operativo Windows 10 Home 64. Ha una RAM estremamente potente, ossia da 16 GB, e monta un processore Intel Core i7 di ultima generazione. Il grande display da 15.6 pollici è un display multi touch 4K Ultra HD, con risoluzione 3840 x 2160 IPS. Lo schermo Corning Gorilla Glass è antigraffio ed è molto resistente. La tastiera è retroilluminata ed il notebook è dotato di un comodo lettore di impronte digitali.

Asus Vivobook notebook

Asus qui presenta il Vivobook, un modello dotato di uno schermo da 15.6 pollici e con un SSD da 1256 GB. La RAM, invece, è da ben 8GB, quanto basta per lavorare senza problemi con normali programmi non troppo impegnativi. E’ un notebook estremamente sottile, motivo per cui non è presente il lettore dvd. Presente invece la webcam ed il microfono, fondamentali per videochiamate e gaming.

Samsung Galaxy Book S

Ci troviamo in questo caso di fronte al Galaxy Book S. Si tratta di un notebook 4k che supporta il sistema operativo Windows 10 Home. E’ un computer dalle dimensioni abbastanza ridotte, facilmente trasportabile grazie al suo schermo touch da 13.3 pollici. E’ un display Full HD LCD, dotato di una tecnologia che consente di aumentare fino a 600 nit di luminosità. La modalità Outdoor consente di avere un’ottima visuale, anche in condizioni di scarsa o eccessiva luminosità. Per ricaricarlo in modo rapido, basta utilizzare l’adattatore Type-c.

Razer Blade Stealth

Il Razer Blade Stealth è un notebook 4K, classificato come Ultrabook per le sue elevate prestazioni. Ha un SSD da 512 GB ed una memoria RAM da ben 16 GB, fattori che lo rendono un ottimo notebook per il gaming, o per chi lavora con programmi pesanti come Photoshop o Final Cut PRO. Il display da 13.3 pollici è touchscreen e il processore Intel Core i7 di settima generazione permette di raggiungere velocità fino a 3.5 GHz. Sono presenti ben 4 porte USB 3.0 ed una porta USB-C. Monta il sistema operativo Windows 10.

Razer Stealth 13

Ancora una volta ci troviamo ad analizzare un ottimo modello della Razer. A differenza di tutti gli altri modelli, questo notebook ha uno schermo da 13 pollici, decisamente più piccolo rispetto ai precedenti. I componenti principali sono: un processore i7 della Intel, una RAM da 16 GB DDR4 ed una scheda grafica Nvidia GTX 1650, meno performante di quelle montate sui modelli visti in precedenza, ma comunque sufficiente per le operazioni più importanti. Le prestazioni più basse vengono compensate da una portabilità maggiore, date le dimensioni e il peso ridotto, di circa 3 kg.

MSI GP76 Leopard 10UG-219IT

MSI presenta un modello della serie Leopard, ovvero il notebook dalle grandi prestazioni GP 76. È un computer dalle linee eleganti, che implementa un processore Intel i7 di decima generazione. La RAM è una classica DDR4 da 16GB, mentre la memoria di archiviazione è un SSD da 1TB (il doppio di altri modelli base Leopard). La scheda grafica è una Nvidia RTX 3070, una delle più potenti in commercio, diffusa tra la maggior parte dei gamer e dei grafici, per via del ray tracing più realistico rispetto ad altre schede grafiche.

Lo schermo in 4k è decisamente grande, motivo per cui risulta quasi come un computer fisso. Misura ben 17.3 pollici a differenza dei 15.6 caratteristici dei notebook di questa fascia di prezzo. Anche in questo caso, il monitor ha una tecnologia IPS con risoluzione Full HD 1920 x 1080. Data la grandezza maggiore, il peso ammonta a circa 2.9 kg. Quanto alla batteria, dura circa 3 ore.

Quando comprare un notebook 4k

Come accennato in precedenza, l’acquisto di un notebook 4k è indicato per chi lavora specificatamente nel mondo della grafica e dell’editing video, o photo. Tuttavia, un notebook 4k risulta molto utile anche per i gamer, poiché quando si gioca, soprattutto online, si necessita di una visione più realistica possibile, che vada ad evidenziare ogni dettaglio e che doni profondità alle immagini. Per far ciò, è necessario che il proprio pc utilizzi una scheda grafica ed un processore eccellenti, fattori che sono di serie su di un notebook 4k.

Categorie: Computer