Il mouse è uno strumento indispensabile per chi lavora al pc, soprattutto nel caso si tratti di computer fissi. I mouse che vengono forniti in dotazione con i pc, tuttavia, risultano molto spesso solo per persone destrorse, motivo per cui, nel caso in cui si fosse mancini, si è costretti a comprare un mouse specifico a parte.

Essendo ormai da anni un concreto punto di riferimento, abbiamo deciso di analizzare alcuni dei migliori mouse per mancini in commercio, così da orientare l’utente verso il miglior acquisto.

Come scegliere un mouse per mancini

Per scegliere il mouse più adatto alle persone mancine, è necessario tenere conto di alcune importanti caratteristiche.

Forma

La forma del mouse è molto importante, soprattutto se si passa molto tempo al computer, lavorando per molte ore. Optare per una forma ergonomica permette di utilizzare il mouse agevolmente, senza lamentare dolori nel lungo termine. Così facendo, si avrà altresì la possibilità di lavorare meglio ed in modo più preciso.

Tipo di connettività

In commercio, è possibile individuare mouse che supportano tipologie di connessioni differenti. Le stesse, si suddividono principalmente in mouse con il cavo e mouse che si connettono tramite Bluetooth. Quelli senza cavo, anche se risultano più comodi, necessitano di pile per il funzionamento, o hanno bisogno di tempo per ricaricarsi.

Numero di tasti

Solitamente, un normale mouse è dotato di tasto destro, sinistro e di una rotella per scorrere nelle pagine. Molti computer, tuttavia, permettono di utilizzare i mouse per attivare diverse funzionalità, o per svolgere specifiche operazioni. Proprio per questo motivo, è possibile optare per un modello dotato di altri tasti, come quelli laterali, che permettano di accedere a funzionalità aggiuntive.

Migliori mouse per mancini: la classifica

Ed ecco, a seguire, una classifica dove sono presenti alcuni tra i migliori mouse per mancini. Ogni modello è stato analizzato nel dettaglio dai nostri esperti, mettendo in evidenza caratteristiche tecniche e funzionali.

Perixx Perimice-718

Il primo modello ad entrare nella nostra classifica è un mouse per mancini della Perixx. E’ un mouse estremamente ergonomico, strutturato in verticale e studiato per mani dalle grandi dimensioni. Utilizza una connettività wireless ed è quindi privo di cavo. Per connettersi al pc utilizza un ricevitore nano USB, che si trova sul retro dello stesso. E’ dotato di 6 tasti che permettono di accedere alle varie funzionalità del pc.

CSL Mouse Verticale Wireless per Mancini

Altro mouse dal design estremamente ergonomico e strutturato in verticale, è il CLS. E’ un mouse wireless con sensore ottico USB 2.0. Sulla scocca è presente un pratico pulsante DPI, che permette di variare la velocità di rilevamento fino ad arrivare a 1600 dpi. Oltre a questo tasto, sono presenti altri 5 tasti ed una rotella per scrollare le pagine. Risulta compatibile con sistemi Windows, Mac e Linux.

KLIM Aim Mouse

Passiamo ora all’analisi di un mouse classificabile nel comparto gaming. Non si tratta di un mouse wireless, ma si connette tramite cavo USB. Ha un sensore ottico altamente innovativo, con un tempo di risposta di circa 2 ms. Il DPI ha un valore standard di 500, ma può essere incrementato fino a 7000. I pulsanti sono programmabili ed il mouse ha una retroilluminazione RGB.

Logitech G203 LIGHTSYNC

Altro mouse per mancini con illuminazione RGB è presentato dalla Logitech. È dotato di cavo per la connessione ed ha un sensore di tracciamento che raggiunge gli 8000 DPI. Ha un design classico ed è dotato di 6 pulsanti funzionali, tutti programmabili. Quelli primari, risultano meccanici.

Logitech G300s

Il Logitech G300s è un mouse da gaming ottico, in grado di raggiunge i 2500 DPI. Si connette al pc tramite cavo USB ed è dotato di ben 9 pulsanti, tutti programmabili. E’ adatto sia per destrorsi che per mancini ed è compatibile con pc Windows e Mac. Il sensore ottico di alta precisione permette di tracciare accuratamente sia i movimenti lenti che rapidi.

Corsair M55 PRO RGB

Il Corsair M55 Pro è un mouse per mancini con connessione via cavo, dotato di un sensore ottico che raggiunge i 12400 DPI. Gode della retroilluminazione led RGB, è dotato di 8 pulsanti, tutti programmabili e pesa solo 86 grammi. L’illuminazione RGB è dinamica e personalizzabile, grazie alle decine di preset preinstallati. E’ di colore nero ed ha una struttura altamente resistente, studiata per supportare circa 50 milioni di clic. E’ un prodotto adatto sia a mancini che a destrorsi.

Razer Lancehead Wireless Mouse per Mancini

Torniamo ad analizzare un mouse wireless studiato per i mancini, di colore nero, con dettagli in verde fosforescente. Ha una struttura abbastanza robusta, che permette di sopportare fino a 50 milioni di clic. Gode della retroilluminazione Razer Chroma ed è presente anche il pulsante DPI. Le elevate prestazioni lo rendono il modello perfetto per chi necessitasse di un mouse da gaming.

Tech Stor3 Mouse Verticale Wireless

Infine, concludiamo la nostra classifica dei migliori mouse per mancini con un modello estremamente ergonomico e con struttura verticale. Anche questo modello funziona grazie alla connettività wireless, che sfrutta una chiavetta USB 2.0 come ricetrasmittente. Il sensore ottico ha una sensibilità estremamente elevata, in grado di raggiunge i 1600 dpi, con possibilità di scelta tra 800, 1200 e 1600 dpi. Sulla scocca sono presenti 5 tasti, oltre ad una rotella scroll resistente e maneggevole, che consente di scrollare dall’alto verso il basso i vari documenti e le pagine web. È dotato anche di una funzione di standby automatico, attivabile dopo uno specifico periodo di inattività, così da risparmiare la batteria. Funziona grazie a 2 batterie AAA, non incluse nella confezione e pesa circa 90 grammi.

Categorie: Periferiche

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar