Se sei un professionista ed hai la necessità di registrare video ad alta quota, così come scattare foto mozzafiato ad alta risoluzione, allora hai necessariamente bisogno di uno dei droni più costosi e più professionali disponibili in commercio.

Si distinguono dalle altre tipologie perché sono composti da materiali più robusti, da una maggiore autonomia, da obiettivi più efficienti e da molte più funzionalità.

Scopriamo quali sono, focalizzandoci soprattutto sui principali vantaggi.

Elenco dei droni più costosi

Ed ecco, a seguire, subito la classifica con i droni più costosi. Prodotti professionali, valutati positivamente dal nostro team di esperti in materia e che puoi ricevere comodamente a casa.

DJI FPV Combo senza care refresh

Iniziamo la classifica con uno dei droni più costosi ed al contempo più professionali sul mercato. Si tratta di un drone quadricottero UAV con fotocamera in 4K. È in grado di registrare video in alta risoluzione e può essere controllato con facilità, anche in condizioni di vento moderato.

Il DJI FPV Combo senza care refresh è un pacchetto di volo FPV (First Person View) che include un drone, un radiocomando, una telecamera FPV, un monitor e una serie di accessori per il volo.

Con questo pacchetto, sarai in grado di volare in modalità FPV, ovvero vedere ciò che vede il drone attraverso una telecamera montata su di esso, utilizzando il monitor, o gli occhiali inclusi. Dispone di tante funzionalità, come il freno d’emergenza, il volo stazionario, la luce ausiliaria inferiore e molto altro ancora.

DJI Mavic Air Fly More

Il DJI Mavic Air Fly More è uno dei droni più apprezzati sul mercato, nonché fra i più utilizzati per le ripresa a lunga distanza. È infatti in grado di inviare il segnale fino a 4 km di distanza, ossia uno dei valori più alti per molti droni in commercio. La fotocamera di ultima generazione, da 32 Megapixel, ti permette di scattare foto nitide e qualitativamente eccelse.

Puoi inoltre registrare video in 4k Full HD. La presenza dei sensori posteriori ti permette di volare anche all’indietro e di scattare foto panoramiche senza nessuna difficoltà. Ricordiamo inoltre la funzione SmartCapture per controllare manualmente il drone in modo interattivo.

SPLD Drone brushless

Continuiamo con uno dei droni più costosi sul mercato, ma in grado di garantire qualità senza eguali. Ha una fotocamera con lenti ed obiettivi di ultima generazione, in grado di registrare in 4k. Ha un’ottima funzione grandangolare, 16 milioni di pixel ed un’estensione a 110 gradi. Monta un ottimo motore brushless, con pale robuste ed al contempo molto leggere.

Integra inoltre il sistema di riposizionamento globale, la modalità in realtà virtuale, il rilevamento della gravità, il 3D shg 360 gradi, la modalità headless e molto altro ancora. Riceve il segnale fino a 500 metri, ha un’autonomia di 25 minuti e si ricarica completamente in soli 300 minuti.

Achko Drone con fotocamera

Achko è un drone innovativo, differente dagli altri modelli, pur sempre con atterraggio verticale e con un design unico nel suo genere. Ha una trasmissione che può arrivare fino a 5 km, ossia fra le più alte sul mercato. Permette di inviare immagini nitide per 45 minuti consecutivi.

È quindi un dispositivo con grande autonomia ed al contempo con ricarica rapida. Fra i parametri della fotocamera ricordiamo un angolo visivo di circa 120 gradi, apertura F/2.9 ed una risoluzione pari a 720 x 640. Il radiocomando è facilissimo da utilizzare e dispone di un chiaro monitor da 1.000 nits.

DJI Air 2S Fly More

Ci troviamo in questo caso di fronte ad un drone potente e performante, con un ottimo sensore CMOS da 1 pollice. La videocamera integra lenti ed obiettivi di ultima generazione, in grado di registrare addirittura in 5,4K. I sensori posti sui lati garantiscono un fondamentale rilevamento degli ostacoli, in qualsiasi spazio ed in qualsiasi ambiente. La trasmissione video dichiarata FHD è pari a 12 Km, mentre l’autonomia durante il volo può arrivare anche a 31 minuti. In dotazione hai diversi strumenti ed accessori, compreso il telecomando ed i cavi per la ricarica.

DJI Mavic 3 Cine Premium Combo

Il DJI Mavic 3 Cine Premium Combo è un drone apprezzato per la sua compattezza ed al contempo per le sue tante funzionalità integrate. La fotocamera ad alta risoluzione permette di scattare foto mozzafiato e di registrare video in 5.1K.

In dotazione trovi inoltre un pratico radiocomando con uno dei monitor più grandi mai costruiti, fondamentale per avere una visione impeccabile durante la guida del drone. L’autonomia di volo è stata estesa fino a 46 minuti, ossia un tempo che ti permette di fare lunghe riprese continuative, senza troppe pause.

I sensori di rilevazione sono infine una sicurezza per rivelare eventuali ostacoli e proteggere il drone da ipotetici incidenti indesiderati. Il sistema di trasmissione O3+ consente un raggio di azione pari a ben 15 Km ed un feed live 1080p/60fps, per voli più fluidi e sicuri.

DJI Mavic Pro

DJI Mavic Pro chiude la classifica ai migliori droni costosi, rappresentando un prodotto impeccabile sotto tutti i punti di vista. Dispone di una fotocamera ad altissima risoluzione, capace di registrare video in 4K Full HD. È dotato di 4 motori con pale leggere ed al contempo molto resistenti, che possono essere chiuse su se stesse quando il drone non viene utilizzato. La lente è inoltre protetta da una membrana trasparente di ultima generazione, ottima per tutelare la fotocamera da pioggia, o da eventuali graffi.

È capace di trasmettere fino a 7 chilometri, ha 5 sensori ottici, un tempo di volo di 25 minuti ed una velocità massima di 65 km/h.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar