Contrariamente dal passato, quando sentir parlare di app avrebbe suscitato in noi poco e nulla, ad oggi il termine “app”, ossia “applicazione” è diventato uno dei più citati al mondo. Rappresentano semplicemente applicativi da poter scaricare sul proprio dispositivo mobile ed utilizzare per svolgere attività più disparate.

Come dici? Anche tu hai un’idea rivoluzionaria e vuoi provare a creare un’applicazione? Niente paura, il settore mette ad oggi a disposizione tantissime soluzioni per poter creare applicazioni, anche a costo zero. Se sei agli inizi, sappiamo benissimo che non disporrai di grossi capitali. Se vuoi quindi partire a costo zero, non perderti la lettura dei paragrafi successivi, volti a comprendere come e dove creare app gratis in modo autonomo, professionale ed intuitivo.

Linguaggi per creare app gratis

Prima di visionare dove poter creare app gratis, è bene partire dal principio su aspetti prettamente operativi e su ciò che serve per poter creare un’applicazione. Senza perdere troppo tempo, per poter creare un’app per smartphone gratis hai bisogno di due cose:

  • un software che ti permetta di progettare la tua applicazione, da inserire successivamente sui principali store online (per Android e per iOS, ossia il Google Store e l’Apple Store);
  • conoscenze in materia informatica, più precisamente su sistemi di programmazione e scrittura.

Tralasciando momentaneamente il primo punto, che avremo modo di affrontare nel dettaglio nel corso del paragrafo successivo, è bene tenere a mente come qualsiasi applicazione (anche la più elementare) necessiti almeno di un’infarinatura generale su concetti legati al settore dell’informatica e della programmazione. I linguaggi di programmazione specifici per app sono: Objective-C (ossia quello utilizzato per le principali applicazioni iOS), Swift (anche in questo caso utilizzato per applicativi Apple), XML e Java (che vengono invece utilizzati per la costruzione di applicazioni per sistemi operativi Android). Senza una minima base conoscitiva di questi linguaggi, risulta complesso andare a strutturare qualsiasi applicativo.

Dove creare app gratis

Arrivati a questo punto, è possibile focalizzare l’attenzione su dove poter creare app gratis. In questo caso, è bene tenere a mente una duplice soluzione:

  1. uso di software SDK;
  2. uso di software indipendenti.

Un software SDK, acronimo che sta letteralmente per Software Development Kit è un software creato e messo a disposizione direttamente dalla casa madre del sistema operativo sul quale voler far girare l’applicazione. In altri termini, sia Google che Apple propongono soluzioni SDK per creare applicazioni in modo semplificato, restando in un ambiente associato al lancio finale dell’app.

Un software indipendente, è invece un software che viene messo a disposizione da una società esterna, la quale integra molto spesso soluzioni utili sia per app iOS che per app Android, così come tantissime funzionalità di supporto. Sulla base di ciò, andiamo subito ad elencare alcune soluzioni per poter creare app gratis in modo autonomo.

Corona SDK

Corona SDK è uno dei software più utilizzati al mondo per la costruzione di applicazioni gratis. Puoi scaricare l’applicativo sia su computer Windows che su computer con sistema macOS. Ricorda tuttavia che su computer macOS potrai costruire solamente app per prodotti Apple e che dovrai in ogni caso integrare Xcode (che ritroveremo a seguire). Che si tratti di Windows o di macOS, puoi scaricare il file dalla pagina ufficiale Corona SDK, procedere con l’esecuzione del file, completare l’installazione, effettuare la registrazione gratuita e cliccare su “new project” per iniziare la costruzione dell’app.

Android Studio

Android Studio rappresenta una seconda proposta, in questo caso messa a disposizione appositamente da Google. Puoi utilizzarla per creare applicazioni Android sia tramite computer Windows che tramite computer macOS. In entrambi i casi, scarica i file dell’applicativo, procedi con l’esecuzione degli stessi e con l’installazione del programma. Cliccando su “Start a new Android Studio Project” potrai iniziare a lavorare al tuo progetto, avendo a disposizione tantissime funzionalità a costo zero e servizi integrativi (anche se sei alle prime esperienze).

Xcode

In ultimo, ricordiamo una soluzione per creare app gratis per iOS, ossia Xcode. Come esposto in precedenza, si tratta del software SDK proposto direttamente da Apple e che può quindi essere installato direttamente dal Mac App Store online. Una volta scaricato ed effettuata l’autenticazione, puoi procedere cliccando su Create a New Xcode project, potendo così dare un nome al progetto ed iniziare a programmare. Puoi inoltre testare il lancio e l’uso dell’app direttamente all’interno dell’applicativo, che ricordiamo essere fondamentale per poter successivamente lanciare l’applicazione completata all’interno dell’Apple Store. Tutto ciò in modo autonomo e con la consapevolezza di operare su un programma gratuito e strutturato dalla stessa Apple.

Creare app gratis: il lancio sullo store

La tua app è stata finalmente creata, vediamo quindi come procedere con il lancio della stessa sui principali store online che, come annunciato in precedenza, sono Google Store (per le app che girano su Android) ed Apple Store (per le app che girano su sistema iOS).

  • Per le app sul Google Play Store, procedi con l’apertura di un profilo Google da sviluppatore, che richiede tuttavia il pagamento di uno specifico abbonamento. A questo punto, il processo è abbastanza automatico, poiché è sufficiente inviare a Google i file APK e tutto l’occorrente per lanciare l’app.
  • Per le app sull’Apple Store, procedi con l’apertura di un profilo da sviluppatore all’interno della pagina ufficiale Apple Developer Program (anche in questo caso pagando un abbonamento annuale). A questo punto, puoi utilizzare Xcode per inviare l’app all’App Store Connect, che a sua volta ti dà la possibilità di immettere tutti i dati relativi all’applicazione ed attendere la pubblicazione.
Categorie: App

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar