Gli utenti che passano dal sistema operativo Android a quello iOS potrebbero incontrare delle difficoltà ad impostare determinati parametri, alcuni dei quali decisamente importanti nella quotidianità. Se, infatti, questi utenti erano abituati, con il sistema operativo di casa Google, a un tipo di approccio basato su l’immediatezza e su una configurazione quasi sempre guidata di tutte le applicazioni, passando ad iPhone notano sicuramente che le cose sono differenti.

Una delle impostazioni sicuramente tra le più importanti da configurare è quella relativa alla propria casella e-mail. Con Android si gestisce tutto tramite app mentre con iOS l’approccio è leggermente diverso. Vediamo quindi come fare per eseguire la configurazione mail su iPhone.

Primo passo: le impostazioni

Con il sistema operativo di Apple è necessario configurare la propria mail nella pagina delle impostazioni. Una volta andati su “Impostazioni”, quindi, bisogna selezionare la voce “mail” e successivamente cliccare su “account” e poi su “aggiungi account”. Se la casella di posta elettronica fa capo a un servizio, come ad esempio Microsoft Exchange o iCloud, bisognerà inserire le impostazioni relative a tale servizio.

Se invece si vuole configurare un nuovo account bisognerà cliccare sulla voce “aggiungi account mail” e inserire le informazioni necessarie per la configurazione del nuovo account. Basterà inserire due semplici informazioni: indirizzo e-mail e password; dopodiché, cliccando “avanti”, l’iPhone provvederà alla configurazione automatica dell’e-mail e alla verifica dell’account.

Scaricare la posta in arrivo

Una volta configurato su impostazioni il proprio account e-mail bisogna recarsi sull’applicazione “mail” e attendere che il programma scarichi tutti i messaggi nella casella di posta in arrivo. Trattandosi del primo download l’operazione potrebbe richiedere diversi minuti; successivamente, però, le mail compariranno sulla pagina principale senza bisogno di essere scaricate nuovamente.

Download automatico delle e-mail

Una volta scaricate tutte le e-mail ricevute dobbiamo impostare iOS in modo che possa scaricare in automatico tutti i nuovi messaggi e avvisarci quando riceviamo un’e-mail. Per fare questo bisogna andare sulla voce “account” e poi cliccare su “scarica nuovi dati”. È importante anche accertarsi che la levetta con la funzione “push” sia attiva, in questo modo ogni volta che verrà ricevuta una nuova e-mail questa verrà segnalata in tempo reale attraverso una notifica. È possibile anche impostare l’intervallo di tempo relativo alla frequenza con la quale l’app “mail” deve controllare la presenza di nuovi messaggi. Le opzioni disponibili sono ogni 15 minuti, ogni 30 minuti oppure ogni ora.

Sincronizzazione della rubrica

È possibile fare in modo che tutti i contatti presenti su iPhone si sincronizzino con il tuo servizio di posta elettronica. In questo modo ogni volta che verrà aggiunto un contatto alla tua rubrica il suo indirizzo e-mail verrà sincronizzato automaticamente e comparirà tra quelli presenti nel database del proprio account di posta elettronica. Per fare questa operazione basta andare nel menu “impostazioni” e cliccare alla voce “contatti”, cliccando poi sul proprio provider di posta elettronica.

Come impostare una firma automatica

Alcuni utenti hanno la necessità di apporre una firma su ogni messaggio di posta elettronica in uscita, ad esempio per le e-mail lavorative. All’interno della firma possono essere inseriti, oltre che il nome e cognome, anche altri dati relativi ad esempio al numero di telefono o all’indirizzo. Per impostare la firma bisogna recarsi sempre nel menu “impostazioni”, andare successivamente alla voce “mail” e selezionare “firma”; da qui sarà possibile decidere su quale account far comparire le informazioni.

Come cancellare un account di posta elettronica

Molti dispongono di più indirizzi con provider diversi. Se nel passaggio da Android a iOS è necessario rimuovere alcuni di questi account, iPhone mette a disposizione delle impostazioni molto semplici per cancellare i propri account. Basterà andare al menu “impostazioni”, cliccare su “mail” e poi su “account”. Si avrà così una lista di tutti gli account attivi e sarà possibile eliminarne a uno a uno o anche semplicemente disattivarli in modo temporaneo.

Altre app per la gestione della e-mail

Per tutti quelli che trovano questo procedimento macchinoso o difficile da effettuare è possibile utilizzare delle alternative all’app “mail”. Tra queste la più famosa è senza dubbio l’app Gmail. Scaricandola sul proprio iPhone si avrà la possibilità di accedere in tutto e per tutto alla stessa app che veniva utilizzata su Android e con la quale gli utenti avranno sicuramente più familiarità.

Categorie: Utility