I telecomandi Came rappresentano uno dei prodotti più acquistati online, risultando duraturi nel tempo, ma soprattutto efficienti nella loro operatività. Attraverso semplici collegamenti possono essere utilizzati per aprire o chiudere il proprio cancello di casa. Sono costruiti con materiali di alta fattura, mantenendo ergonomia ed autonomia ai massimi livelli.

I telecomandi Came vengono forniti con batteria integrata, risultando sin da subito pronti all’uso. Quanto al sistema di installazione, all’interno della pagina ufficiale risultano presenti comode guide, nonché la possibilità di interagire in modo diretto con l’assistenza in caso di esigenze e necessità.

Programmare telecomando Came non bloccato

Ma come fare per programmare il telecomando Came? Contrariamente da quanto si pensi, la programmazione del telecomando Came risulta molto semplice ed intuitiva. A tal riguardo, risulta tuttavia opportuno tenere a mente due diverse tipologie di programmazione. La prima riguarda la duplicazione del codice su telecomandi non bloccati, mentre il secondo su telecomandi bloccati.

Vediamo a seguire alcuni punti esplicativi sulla prima modalità:

  1. La maggior parte dei telecomandi Came mostra due tasti posizionati sulla scocca, uno sinistro ed uno destro. Il primo passaggio da effettuare è tenere premuto, in contemporanea, i due tasti, che per comodità chiameremo A1 ed A2.
  2. A questo punto, la pressione sui due tasti va mantenuta fino a quando la luce a LED, presente anche in questo caso sulla scocca, non inizia a lampeggiare in modo più rapido. L’indicazione lampeggiante indica la chiusura della prima fase della procedura, che si conclude rilasciando i due tasti premuti in contemporanea.
  3. L’utente ha quindi la possibilità di poter scegliere, a propria discrezione, se associare la funzione di comando al primo o al secondo tasto. Una volta scelto, sarà possibile premerlo, fin quando la luce a LED non inizia a diventare fissa.
  4. L’ultima fase, riguarda il passaggio del comando dal trasmettitore vecchio a quello nuovo. Per fare ciò è sufficiente avvicinare il trasmettitore (ossia il telecomando vecchio) con quello nuovo, premendo il tasto che si ha intenzione di utilizzare per la funzione di apertura del cancello.

Programmare un telecomando Came bloccato

Passando alla seconda modalità, è opportuno tenere a mente l’eventuale presenza del sistema di protezione Kay Block. Il codice deve essere impostato direttamente dall’utente, anche in caso di eventuale smarrimento. Vediamo quali passaggi effettuare nel dettaglio, in modo da procedere in modo oculato:

  1. Scegliere una propria combinazione ON – OFF, con la presenza di almeno un DIP in modalità ON. Premere i due tasti A1 ed A2 (in caso di telecomando con doppio tasto). Il LED lampeggerà dapprima lentamente e poi velocemente dopo alcuni secondi.
  2. Rilasciare il tasto A1 ed attendere il lampeggiamento rapido per 4 secondi, fino al punto di vedere il LED fisso. A questo punto rilasciare anche l’altro tasto. Modulare nuovamente i DIP in modalità OFF.

A questo punto sarà possibile procedere con l’eventuale codifica del trasmettitore nuovo, in modo che anche il nuovo telecomando risulti in grado di aprire o di chiudere il cancello elettrico della propria abitazione sulla base delle proprie esigenze e necessità.

Categorie: Smarthome