Se hai aperto il nostro approfondimento è perché molto probabilmente sei alla ricerca di una guida chiara e dettagliata che esponga come eliminare Istartsurf dal computer. Ma di cosa si tratta esattamente? Molto semplicemente, rappresenta un vero e proprio software malware, in gergo tecnico chiamato anche Browser Hijacker, che va ad installarsi sul proprio computer, quasi sempre a propria insaputa.

Cos’è Istartsurf

Si tratta quindi di un applicativo molte volte non richiesto dagli utenti, i quali si trovano (a loro insaputa) a possederlo sul proprio computer, dopo aver erroneamente visitato specifiche sezioni, dato conferme su installazioni, o in alcuni casi spuntato determinate caselle sui servizi integrativi di altri applicativi installati.

L’utente si accorge di avere Istartsurf sul proprio computer per una serie di motivi. Lo stesso browser Hijacker ha infatti la capacità di andare a modulare e variare diverse impostazioni all’interno dei principali motori di ricerca. Che si tratti di Chrome, di Firefox o di qualsiasi altro browser famoso, la presenza di Istartsurf fa in modo che specifiche impostazioni vengano variate, arrivando addirittura a modificare la pagina iniziale delle ricerche.

Intuite le necessità di molti utenti nel voler eliminare Istartsurf dal computer, permettendo così al browser di tornare alle proprie impostazioni originarie, abbiamo deciso di strutturare questa guida chiara e dettagliata, adatta ad ogni tipologia di utente.

Eliminare Istartsurf dal pannello di controllo

Uno dei primi passaggi per poter eliminare Istartsurf dal proprio computer riguarda l’eliminazione tramite pannello di controllo. A seguire alcuni punti chiave:

  1. Accendere il computer e recarsi sul pannello di controllo. Può essere individuato direttamente all’interno delle impostazioni di Windows.
  2. A questo punto ci si può recare sulla voce “Programmi”, avente come sottovoce “Disinstalla un programma”. Su molte versioni di Windows può essere facilmente individuata nella parte in basso a sinistra.
  3. Una volta entrati all’interno della lista dei vari programmi e dei vari applicativi, è possibile individuare tuti i file sospetti che potrebbero in qualche modo essere associati ad Istartsurf. È possibile individuarli in modo molto semplice, poiché presentano quasi sempre denominazioni con il termine “Istartsurf”, “Surf” e similari.
  4. Selezionati ed individuati i vari file, sarà possibile procedere con l’eliminazione. Per compiere questo passaggio è sufficiente cliccare sul nome e successivamente proseguire con la voce “Disinstalla”. Cliccando su “Avanti” si potrà continuare ad eliminare tutti i file di pertinenza, in modo da cancellare Istartsurf definitivamente.

Eliminare Istartsurf dal computer: conclusioni

Arrivati a questo punto della guida, sarai riuscito sicuramente ad eliminare Istartsurf dal tuo computer. In caso contrario, è bene che tu sappia come ad oggi esistano numerosi programmi ed applicativi software, appositamente specializzati nel controllo del proprio computer. Uno dei più completi è Malwarebytes. Si tratta di un programma completo, disponibile sia a pagamento che nella versione gratuita, che dà la possibilità di effettuare check completi del proprio dispositivo informatico, erogando informazioni in merito a minacce o altre problematiche. Valide alternative sono rappresentate da Combofix ed AdwCleaner.

Nel corso dei paragrafi iniziali abbiamo ricordato come Istartsurf vada a modificare anche la pagina iniziale del proprio browser. A tal riguardo, come fare a ripristinare la pagina iniziale di proprio interesse? A seguire alcuni passaggi sui due browser più conosciuti al mondo, ossia Firefox e Chrome:

  • Su Firefox: all’interno della voce delle impostazioni è possibile cliccare sulla sezione delle Preferenze. Un semplice click sulla voce “Ripristina la pagina predefinita” risulterà sufficiente per tornare alle impostazioni di default impostate in precedenza.
  • Su Chrome: all’interno della voce delle impostazioni, risulta possibile inserire la pagina iniziale da voler visualizzare, potendo cliccare anche sulla spunta “Apri la pagina nuova scheda” (a propria discrezione), dando successivamente conferma in pochi secondi.