Instagram è il social media per eccellenza degli ultimi anni. Si potrebbe definire quasi il simbolo della nuova generazione, che già all’età di 13 anni impara ad usare questo social quasi intuitivamente. Il suo utilizzo è così diffuso tanto da rendere necessario averlo a disposizione ovunque. Per farlo basta scaricare la nota applicazione sul proprio cellulare, permettendo così di poter condividere le proprie foto quando meglio si crede.

Ma se si volessero caricare delle foto dal proprio computer? Può capitare infatti di voler pubblicare le foto direttamente dal proprio pc, magari perché le foto sono state scattate con una fotocamera e caricate sul computer. A tal riguardo, essendo ormai da anni un concreto punto di riferimento per migliaia di lettori, abbiamo deciso di esporre nel dettaglio i principali sistemi per poter caricare le foto Instagram da pc.

Come caricare le foto su Instagram dal pc

Per caricare le foto su Instagram utilizzando un pc ci sono diversi metodi. Questi variano in base al sistema operativo del pc ed alle proprie necessità ed esigenze. Di seguito vedremo come caricare le foto su Instagram sia per gli utenti macOS (quindi con prodotti Apple) che per quelli Windows.

Come caricare foto su Instagram dall’app Windows

Se siete degli utenti Windows ci sono buone notizie. I sistemi operativi da Windows 10 in su, supportano l’app ufficiale di Instagram scaricabile direttamente dal Microsoft Store. Una volta scaricata l’app sul proprio pc basterà accedere con il proprio account Instagram e cliccando sul pulsante (+) posizionato in alto a destra si potranno caricare le foto interessate in modo autonomo ed in pochissimo tempo. L’applicativo può ovviamente essere scaricato a costo zero.

Come caricare foto su Instagram da browser Windows/macOS

Fortunatamente da quest’anno è possibile anche caricare le foto dal proprio pc utilizzando Instagram web, ovvero la versione online dell’app Instagram. Vi abbasterà accedere ad Instagram Web con il vostro contatto Instagram (quindi con le credenziali personali), utilizzando un browser come Google Chrome, Mozilla Firefox, o Safari. Una volta effettuato l’accesso cliccate sull’icona (+) in alto e aggiungete pure le immagini da pubblicare.

Come caricare foto su Instagram con Facebook Creator Studio

Una comoda alternativa, che va bene sia per chi dispone di dispositivi Windows che macOS, è Facebook Creator Studio. E’ una piattaforma utilizzabile solo da chi ha un account Instagram business, quindi connesso ad una pagina Facebook. Nel caso quindi si disponesse di un account business potrete accedere a Facebook Creator Studio da un qualsiasi browser ed una volta effettuato l’accesso potrete caricare le vostre foto. Dopo l’installazione vi si presenterà un tutorial per conoscere al meglio il tool e al termine di questo, cliccando sull’icona di Instagram, potrete caricare i contenuti fotografici tramite la sezione “Crea Post”.

Come caricare foto su Instagram con un emulatore

Un’alternativa a tutte le soluzioni precedenti è l’utilizzo di un emulatore. Di emulatori ce ne sono davvero tantissimi sul web, ma oggi ci soffermiamo su uno in particolare, specifico per le nostre esigenze. Stiamo parlando di Blue Stacks, un emulatore capace di replicare alla perfezione l’ambiente Android e di conseguenza tutte le sue app. Tra queste c’è ovviamente Instagram e ciò lo rende la scelta perfetta per poter caricare delle foto dal proprio pc.

Nonostante sia in grado di emulare l’ambiente Android, Blue Stacks è disponibile sia per Windows che per macOS. E’ bene sapere che si tratta di un emulatore gratuito, motivo per cui, a differenza delle precedenti opzioni, durante l’utilizzo di Blue Stacks saranno presenti diversi banner pubblicitari. Tuttavia, è sempre possibile eliminare gli inserti pubblicitari abbonandosi al servizio, che offre piani mensili, o annuali. Per scaricarlo basterà cercare su Google “download Blue Stacks” e da qui ci si potrà collegare alla pagina ufficiale del sito.

Qui potrete scaricare l’ultima versione disponibile, scegliendo quella adatta a Windows, o a macOS. Una volta terminata l’installazione dovrete configurare l’emulatore, effettuando l’accesso con un account Google. Una volta terminata la configurazione avrete davanti quella che sembrerà la classica schermata di un dispositivo Android. Recatevi su Play Store e cercate l’app di Instagram. Una volta scaricata, non dovrete fare altro che accedere con le credenziali (proprio come fosse un normale telefono cellulare) e caricare la foto in pochi step.

Categorie: Social

0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar